Seleziona una pagina

Da qualche anno, le principali casse pensioni tendono a prediligere le fondazioni semi autonome. Alcune offrono ancora entrambe le possibilità (come ad es. Swiss Life o Basilese), mentre altre offrono unicamente la soluzione semiautonoma (come Zurich o Axa) .

Ma quale sistema fa al caso vostro? Facciamo un po’ di chiarezza.

La chiave? il rischio d’investimento e la sottocopertura

Nelle fondazioni a contratto completo, il rischio d’investimento viene assunto dalla compagnia d’assicurazione, e di conseguenza, non sussiste il pericolo di incorrere in una sottocopertura (cioè, di ritrovarsi con meno capitali di quanto dovresti avere).

Questa garanzia però, potrebbe andare a discapito del rendimento.

Nelle fondazioni semiautonome invece, il rischio d’investimento è in capo alla fondazione stessa, e quindi, alle aziende che ne fanno parte.

Questo comporta che in caso di sottocopertura, le aziende possono essere chiamate a risanare i conti.

Dall’altra parte, i costi sono leggermente minori e il rendimento potrebbe essere maggiore rispetto al contratto completo, in quanto è la fondazione a gestire e ripartire eventuali interessi.

Entrambi i sistemi sono validi, basta scegliere quello che meglio si adatta alle vostre esigenze.

Consiglio:

Fatevi consigliare al meglio prima di scegliere un sistema piuttosto che un altro. Contattaci per una consulenza, cliccando qui